Note 7

La vicenda legata al Galaxy Note 7 non ha ormai bisogno di presentazioni. Samsung sta agendo attivamente da mesi per fare in modo che tutte le unità vendute tornino indietro. Allo stato attuale non è possibile portare il device in aeroporto, poiché esso è considerato un materiale pericoloso. L’azienda ha addirittura aggiornato il device in modo da limitarne l’autonomia per scoraggiarne l’uso.


Attualmente gli utenti con un Note 7 possono ottenere un Galaxy S7 / S7 Edge, più un rimborso della differenza nel prezzo e un credito equivalente a 250$.

Nonostante ciò rimane ancora una fetta importante di utenti che non ha restituito il suo Note 7. Pare che questi siano in gran parte utenti australiani visto che Samsung ha deciso di adottare una soluzione piuttosto drastica. A partire dal 15 Dicembre infatti a tutti i Galaxy Note 7 australiani verrà impedito l’accesso al segnale telefonico.

Samsung afferma inoltre che il procedimento verrà progressivamente notificato su tutti i dispositivi coinvolti.

FONTEAndroid Authority
CONDIVIDI
Studente di Informatica presso la facoltà di Cagliari, appassionato al mondo Android, soprattutto al modding.Attualmente il mio Daily driver è un OnePlus One.