Oneplus

OnePlus è sicuramente una delle aziende “emergenti” ad aver riscosso il maggior successo sul mercato mobile. Dai primi anni in cui l’azienda era solamente una startup promettente, OnePlus ha fatto molta strada e inizia ora ad essere un marchio piuttosto conosciuto dagli utenti.


Da sempre OP ha abituato i propri clienti ad approcci “non convenzionali”. Prima di tutto riguardo ai canali di vendita (con il sistema ad inviti, ora deprecato) e più avanti riguardo il sistema operativo.

I terminali dell’azienda, infatti, dispongono di due S.O ufficiali: l’occidentale OxygenOS e l’orientale HydrogenOS. Proprio oggi quest’ultimo ha ricevuto un aggiornamento piuttosto ricco.

Prima di tutto si tratta di una major release: HydrogenOS 3.0 porta su OP3 e OP3T l’ultima versione del robottino verde, Android Nougat. Gli utenti che l’hanno installata riscontrano inoltre un miglioramento sensibile dell’autonomia rispetto alla OxygenOS. Inoltre è presente una nuova funzione: la registrazione delle chiamate.

La ROM, essendo molto “orientale”, in linea con MIUI e simili, non è particolarmente leggera. Dovrete scaricare ben 1.2GB di ROM. in aggiunta dovrete reperire il pacchetto delle Gapps, poiché queste non sono normalmente incluse. Potete scaricare la ROM dal link ufficiale OnePlus, o da XDA, per poi flasharla dalla recovery. Ricordate inoltre che la ROM non è prevista per un utilizzo al di fuori della Cina, per cui è disponibile solo in due lingue (Cinese e Inglese) e alcune funzionalità potrebbero essere limitate.

 

 

VIAAndroid Authority
CONDIVIDI
Studente di Informatica presso la facoltà di Cagliari, appassionato al mondo Android, soprattutto al modding.Attualmente il mio Daily driver è un OnePlus One.